sabato, giugno 21, 2008

Aboliti gli 144, anzi no, anzi sì


In questi giorni ci sono state diverse notizie a riguardo. Andiamo in ordine con i fatti.

Il 19 maggio, l'autorità delle telecomunicazioni approva il blocco automatico dei numeri a pagamento, come 144, 166 e compagnia bella, nonché degli odiatissimi dialer, che hanno creato panico tra i navigatori, nonché bollette altissime. Fino ad oggi, l'utente doveva chiedere al proprio operatore telefonico il blocco. Il provvedimento sarebbe dovuto partire dal 30 giugno.

Il 13 giugno però una sentenza del TAR del Lazio sospende il provvedimento, dopo la denuncia di alcune aziende che utilizzano questi numeri.

Il 19 nuovo colpo di scena. L'authority delle telecomunicazione fissa una nuova data per il blocco, il primo ottobre.

Io ritengo che questo provvedimento avrebbe dovuto scattare già 4 5 anni fa, quando c'era il fenomeno dei dialer, che si infilavano nel Pc, a volte senza che l'utente se ne accorgesse, impostando automaticamente la connessione cara come predefinita. Perché ci sono voluti tutti questi anni prima di avere il blocco? Oggi tra l'altro, dopo che gli antivirus si sono evoluti e mediamente bloccano questi numeri, dopo che molte persone hanno messo l'adsl, immune ai dialer, mi sembra un intervento tardivo. Si poteva e secondo me si doveva agire prima.

Foto dell'utente karramarro,da flickr

2 commenti:

mò ha detto...

meglio tardi che m ai però.... che aspettano a farlo?

lale ha detto...

ma adesso che si sbrighino...

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide