martedì, gennaio 22, 2008

Sport stravagante

Ho letto sul forum di una notizia piuttosto strana. A New York il gestore di un bar è stato arrestato perché nel suo locale si praticava lo "sport" del lancio del nano. 200 persone assistevano al lancio da parte alcuni "atleti", di 3 nani con casco e protezioni. A quanto pare nello stato di New York è vietata questa pratica, ma non negli altri Stati. Per la cronaca i 3nani si prestavano al gioco e venivano pagati per poter tirare il mese.

La prima cosa che ho pensato è se fosse necessario fare una legge apposita che vietasse la pratica. Forse a New York questo "sport è così praticato da dover scomodare una legge? Forse New York è piena di nani che si prestano a fare da pesi da lancio? E perché negli altri Stati non è vietato? Forse perché non lo fa nessuno? Oppure perché in altri Stati non si scandalizzano di sta cosa?

Comunque incuriosito, cerco su internet e scopro che lo sport è di origine australiana e che esistono anche delle regole. Prime fra tutte, il nano dev'essere consenziente, deve avere delle protezioni e deve indossare delle maniglie per poterlo sollevare e lanciare.
Ovviamente l'associazione dei diritti umani non è stata a guardare, non crede molto in questo sport.

In Italia non è proibito, però mi sa che non esista nemmeno un campionato. Che faccio? Propongo una legge per abolirlo o fondo la FILN - Federazione Italiana Lancio Nani -? Suggeritemi voi.

2 commenti:

mò ha detto...

FILN FILN! Mi iscrivo di sicuro! che figata :-)

una domanda però sorge spontanea di fronte a questo "sport": MA PERCHE'? :-)

Marcy ha detto...

Vai Mò...io sn cn te....

sai quanti pazzi atleti tireremmo su.
Paolo, diamoci da fare; a quando la stesura del regolamento ?

Ciao

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide