mercoledì, novembre 16, 2011

Gli spot sulle auto



Ok, su Aprovadicrash ho scherzato, ma qui divento serio. Sono sempre preoccupato vedendo gli spot delle automobili. Ultimamente ne sento certi che ti stimolano ad accelerare, a guidare forte. Ma non solo: in questi spot si parla di valori, come se un oggetto a 4 ruote ed un motore possa richiamare dei valori. Cazzo è un mezzo per muoversi, non è uno status simbol.

Solo che la gente non lo capisce, io quando guido la mia Agilina verde mi rendo conto di come certi con il macchinone vorrebbe quasi farmi sparire, perché io non ho un'auto degna. Però il codice stradale per fortuna pone i mezzi sullo stesso piano, ma la gente non lo capisce. Certi spot a parer mio non fanno altro che alimentare la megalomania delle persone, che commisurano l'importanza con la fama del mezzo.

Poi spesso però sono persone che pur di apparire fa i debiti per le loro auto, quasi non mangia per dare la benza al mezzo. E poi in strada ignorano tutto quello che non ha 4 ruote - specie 2 ruote e pedoni -. Insomma, già la gente è matta al volante, ci mancano solo certi spot a stimolare la loro pazzia a 4 ruote.

Notare come Gazzé abbia colto il concetto già anni fa, guardate il video.

4 commenti:

Alice on 16/11/11, 08:52 ha detto...

Hai perfettamente ragione!
E te lo dice una che al massimo, al posto della sua vecchia Punto, vorrebbe avere una Panda.

Paòlo on 16/11/11, 09:13 ha detto...

La panda vecchia però, quella l'ho guidata ed era divertente, tranne che nei parcheggi: lì sentivi la mancanza del servosterzo XD

Waterwitch (Marina Lucchese) on 17/11/11, 19:49 ha detto...

Li odio i coglioni coi macchinoni!
Mi fa pure piacere quando si stampano da qualche parte, mi dispiace solo per quelli che rimangono coinvolti insieme a loro..

Paòlo on 17/11/11, 21:31 ha detto...

Comunque dai, non tutti quelli con i macchinoni sono coglioni. Si può avere l'auto bella grande ma rispettare il codice.

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide