mercoledì, novembre 23, 2011

Ancora alluvione



Quando scrissi di Genova dissi che purtroppo non sarebbe stata l'ultima, perché se la furia dell'acqua uccide, ancor più di essa uccide la furia dell'uomo.

Già la furia di far soldi, la furia di costruire dove non si deve, la furia di non controllare ma chiudere gli occhi. E così nel messinese c'è stata un alluvione, al momento il bilancio è di un morto e due dispersi. Messina che quando vede l'acqua ha paura, ripensa a Giampilieri. Oggi è toccata a Barcellona Pozzo di Gotto, ma si vede che l'esperienza di allora e le tante esperienze italiane non sono servite a nulla.

Non è l'acqua ad uccidere, è l'avidità dell'uomo. Ed altre persone hanno perso la vita.

10 commenti:

Waterwitch (Marina Lucchese) on 23/11/11, 09:21 ha detto...

Speriamo che l'acqua s'è portata via chi dico io!!
Vabbè scherzo (ma neanche troppo)!
E' sempre la stessa storia....

il_cesco on 23/11/11, 09:28 ha detto...

Ciò che mi preoccupa, è il "dopo". Se neanche l'informazione ne ha parlato (sufficientemente), quanto di "serie B" saranno rispetto agli altri questi alluvionati? E quanto sarà più facile per la criminalità agire senza controlli? Spero di sbagliarmi.

In ogni caso il mio pensiero (agnostico) è sempre questo: dov'è Dio?

(buona giornata, Paolo :) )

Paòlo on 23/11/11, 09:49 ha detto...

Marina, è la triste storia che si ripete.

Cesco, l'informazione mi pare ne stia parlando, i fatti sono abbastanza freschi, se vedo che stasera non ne parla nessuno, allora vuol dire che in effetti la considerano un'alluvione di serie B e allora campa cavallo che qualcuno li ascolti. Anche loro meriterebbero la sottoscrizione con gli sms di beneficienza.

Per la faccenda di Dio, si entra in argomenti teologici che a volte pure un credente come me fatica a comprendere :-D

Cavaliere oscuro del web on 23/11/11, 12:06 ha detto...

Se non si agisce, presto torneremo a parlare nuovamente di questi eventi.

giglio on 23/11/11, 17:04 ha detto...

Finita in Liguria iniziata al sud, non se ne esce più, un dsastro unico.
E ci scappa anche il morto, è assurdo!
Ciao, Paolo

Emanuele Secco on 23/11/11, 18:04 ha detto...

Ci stiamo abituando troppo a queste catastrofi... e non è giusto.

E.

Paòlo on 23/11/11, 18:49 ha detto...

Mai abituarsi, dobbiamo incazzarci ogni volta le sentiamo.

Artemisia1984 on 23/11/11, 19:02 ha detto...

In queste situazioni si soffre e si sta male per chi le vive, sempre, ma quando sono più vicine ancora di più
Anche nel Catanzarese, la situazione non è delle migliori...

chaillrun on 23/11/11, 22:17 ha detto...

rispondo a Cesco sei troppo severo con l'Ottuso Supremo: fai domande a cui risposta è un'impresa dare ;) (mi sono incarta).. ehm finito di rotolare sul pavimento? poi Paòlo condivido il tuo pensiero: di informazione ce n'è,di donazioni pure, ma dopo?? ..uhm senti ci sarebbe quella questione in sospeso dell'Attestato..:)

Paòlo on 23/11/11, 22:24 ha detto...

Chaillrun, dopo il cambio di governo, l'attestato è rimasto invischiato nella burocrazia :-D

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide