venerdì, novembre 04, 2011

Anche Amendola



Festival del cinema a Roma, arriva Ignazio la Russa che prende bordate di fischi. Brutto periodo per gli uomini di Montecitorio, fischiati ovunque. Strano, eppure con la crisi si sono subito ridotti lo stipendio, si sono sacrificati per noi ed ora ci hanno risollevato dalla crisi.

Oh scusate, non so cosa stavo scrivendo, ero sotto effetto di allucinogeni, belli forti. Tornando a noi, tra i contestatori c'era anche l'attore Amendola. Ovviamente il simpaticone di Ignazio non ha perso tempo e ha dichiarato che Amendola guadagna parecchio a Mediaset, società di Berlusconi. O Claudio Amendola si scusa o è uno stronzo. Il "Cesarone" ovviamente ha chiesto le scuse pubbliche da parte di La Russa, altrimenti ha detto che lo querelerà.

Ora io vorrei capire, in Italia è vietato contestare e fischiare? Perché se una persona contesta è stronzo? E perché un ricco non può contestare? Un dipendente è libero di contestare il suo capo su argomenti al di fuori del lavoro? Difatti Amendola non penso che fischiasse per i palinsesti televisivi o per l'inizio del grande Fratello - che pur sarebbe una nobile causa per dirne 4 -.

D'altra parte anche qua la teoria di Saviano è sempre buona: la macchina del fango si è attivata, un ministro dice al suo contestatore "Non fischiare perché non sei meglio, anche tu fai soldi grazie a Silvio". Già, solo che Amendola li fa facendo bene il suo lavoro di attore, possiamo dire lo stesso per il governo? Tra l'altro lì i soldi dei politici arrivano dalle tasche degli italiani, quindi mi pare il minimo contestare se non piace l'operato.

5 commenti:

giglio on 04/11/11, 09:47 ha detto...

mah....secondo me Amendola non doveva chiedere scusa anche se poi rischiava il licenziamento....
per quanto riguarda La Russa preferisco tacere, diventerei molto offensiva...
ciao, buona giornata

Paòlo on 04/11/11, 10:02 ha detto...

Ma difatti non ha chiesto scusa, ha chiesto LE scuse da La Russa.

chaillrun on 04/11/11, 10:33 ha detto...

Premetto che a me Amendola piace: simpatico e sa far bene il suo lavoro.
Però secondo me ha fatto un passo falso, ma a gusto mio: effettuare il promo di mediaset premium con le bandiere del milan sventolanti alle sue spalle ;)

Cmq: sto per la libertà di pensiero con debita manifestazione, nei giusti toni e senza strumentalizzazione.
felice UIKEN ;)

Paòlo on 04/11/11, 10:41 ha detto...

Mah sai il lavoro è lavoro, ricordati di Abatantuono, milanista doc, che in alcuni film ha fatto la parte dello juventino e dell'interista.

Poi comunque, a parte il lavoro, ognuno ha la sua opinione e se vuole la dice.

Waterwitch (Marina Lucchese) on 04/11/11, 17:02 ha detto...

Ebbravo!

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide