giovedì, marzo 12, 2009

La chiesa colpisce ancora

Se mi chiedete cosa penso dell'aborto, per me è davvero difficile parlarne. Da un lato ritengo che ci siano persone che abortiscono senza rendersi conto che non è come togliersi una carie. Dall'altro ci sono situazioni in cui questa tecnica appare come unica soluzione.

In questo caso ad esempio ci troviamo una bambina di 9 anni, violentata dal patrigno, che è rimasta incinta. Una persona con un briciolo di coscienza ritiene che per una bimba di quell'età sarebbe uno shock diventare madre, visto che il tutto è nato da una violenza, subita da una persona che avrebbe dovuta proteggerla, invece si è rivelato un vero orco - per non dire di peggio -.

Il vescovo locale ha pensato bene di scomunicare i medici che hanno effettuato l'operazione, come scritto su haisentito. Ormai la Chiesa è tornata ai livelli del medioevo.

I credenti fuggono, gli scettici non cambiano di certo idea sentendo queste cose. Quando certi religiosi cominceranno a leggere nel calendario in quale anno siamo? Quando certi religiosi cominceranno ad interessarsi dei problemi dell'uomo di oggi? Io oggi sono un credente sempre più deluso da certe persone che dovrebbero essere d'esempio, delle guide, invece si nascondono dietro certi dogmi. Non aggiungo altri commenti che è meglio.

1 commenti:

mò ha detto...

io non ho parole....altro che medioevo, preistoria direi!
come si puè pensare che una bambina di 9 anni debba avere un figlio? comeeee?????? a parte che fisicamente non è neanche in grado di portare avanti una gavidanza, forse questo i signori non lo sanno..ma poi stiamo scherzando????? povera bambina mi viena da piangere se penso a cosa le è accaduto...e questi si permettono pure di dire ste cazzate?
io non ne posso più

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide