mercoledì, marzo 04, 2009

Accidenti, dove è finito il mio cellulare

Questa frase potrebbero averla detta due proprietari di cellulare. Una storia è ambientata al mare. Durante una gita in barca il telefono cade nell'acqua. E qui succede l'impensabile, difatti un pescatore professionista prende un raro esemplare di merluzzo tecnologico: in bocca portava il cellulare cascato in mare poco prima. Come se non fosse già incredibile il fatto che un merluzzo raccogliesse un cellulare e venisse pescato subito dopo da un pescatore della zona, aggiungiamo pure che il radiomobile funzionava ancora.

Il proprietario forse pensava di essere in una candid camera, di certo se non lo ha perso in questa circostanza, penso non lo perderà mai più il proprio telefono. Per quanto riguarda il pesce, si può dire che ha abboccato a qualche tariffa tecnologica :-D

Anche la seconda storia non scherza, ormai sentiamo che si trova di tutto nei pacchetti di merendine e patatine. Ormai manca di trovare solo i soldi, quelli chissà come mai non si trovano mai. Invece una signora ha ritrovato un cellulare in una confezione di patatine fritte. Purtroppo non era un nokia di nuovissima generazione, ma un modello più vecchio, tra l'altro usato, probabilmente caduto nel pacchetto a qualche sbadato operaio.

La donna disgustata ha restituito il pacchetto, mostrando poco apprezzamento per il cadeu trovato, anche se tutto sommato le è andata bene di non aver trovato topi, ragni o bestie simili. Spero abbiano restituito il cellulare all'operaio, che magari nel frattempo aveva acquistato 10000 confezioni di patatine sperando di ritrovare il suo telefonino.

1 commenti:

mò ha detto...

ahahah quella del merluzzo è fortissima! ma guarda tu le coincidenze!
quella delle patatine invece è un pò schifosa!

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide