mercoledì, marzo 12, 2008

Trovate la differenza

Avete presente le vignette che si trovano nei giornaletti di enigmistica? Adesso ve ne faccio uno io.

Un uomo picchia una persona per strada e la lascia in fin di vita. Si becca svariati anni di carcere.

Un uomo picchia una persona allo stadio e la lascia in fin di vita. Se lo beccano, un mese massimo di cella, poi è di nuovo libero.

Un uomo investe una persona in auto lasciandola in fin di vita senza prestare alcun soccorso. Ritiro della patente per qualche mese, una multa, nemmeno un giorno di carcere, anche se dimostrato che è colpa sua.

Perché su 3 persone che mettono in fin di vita altrettante 3 vittime, solo una paga come si deve e gli altri invece subiscono pene minori? Se in queste situazione ci scappa il morto, non cambia molto. Trovate la soluzione all'enigma, aiutandovi con questi esempi

Caso Raciti
Scarcerata donna pirata.

5 commenti:

marco ha detto...

Ma non lo sai...la giustizia è uguale per tutti...prova a comprare un pacchetto di cicche e non avere lo scontrino mentre c'è gente che dopo aver frodato di milioni gliene ne scontano la maggior parte e sembra che ci faccia un favore a pagarne almeno un pò passando per un santo

lale ha detto...

...siamo in italia... solo le persone comuni "pagano"... è uno schifo e basta...

Paolo on 12/03/08, 11:59 ha detto...

Nel mio caso, non è una questione di persone comuni e privilegiati. E' che se una persona comune commette lo stesso reato per strada, allo stadio o su un' auto, riceve 3 pene diverse.

laLu ha detto...

Bah, tre pene diverse ..ma la morte di una persona ha differenza rispetto ad altre? Davvero assurdo!

mò ha detto...

Putroppo è vero, l'unica risposta plausibile, per quanto sconcertante è: "Siamo in Italia"... altro che certezza della pena, qui vige la certezza di farla franca... e putroppo spesso sono i reati più gravi quelli che non vengono puniti (vedi i pirati della strada)

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide