martedì, aprile 19, 2011

Catalogazione amici




Oggi puntata speciale dedicata agli amici, tanto carini, soprattutto quando sono veri come una banconota da 17 Euro.

C'è l'amico Trojan. Come i cavalli di troia, davanti ti fa "Ciao caro, come stai?", con un far fin troppo amichevole, e mentre ti abbriaccia - strano non mi ha mai abbracciato - ti senti uno strano bruciore sulla schiena. La solita subdola frecciata nascosta e se tu chiedi "Ma ce l'hai con me? Ho fatto qualcosa che non va?" lui dice "Mannooooo come puoi dire questo?". Intanto te ne vai a casa con un bruciore da coltello.

C'è l'amico Diabolik. Davanti è tranquillo, normale. Poi si mette una tuta nera e, nascondendosi dietro un altro tuo amico, ignaro complice, lancia a te una coltellata in stile Diabolik, swiss. Tu cammini e senti ancora quello strano bruciore alla schiena.

C'è l'amico carta moschicida. Ti sta addosso, vuole sapere tutti i discorsi, si infila in discorsi tuoi e vuol sapere lui la risposta. Messaggi, email, telefonate, non ti lascia un attimo di respiro. Arrivi a scappare in Tibet, dove non c'è Pc e il cellulare non prende. Poi però, quella volta che tu lo chiami perché hai bisogno di lui, o non lo trovi o ti dice "Checcazz, proprio ora mi chiami, non ho tempo.".

C'è l'amico desaparecido. L'opposto della carta moschicida. Introvabile al telefono e se risponde, ti dice che è pieno di lavoro, sempre pieno di lavoro. Poco importa se poi ti chiede i regali di farmville e pubblica stati vari su Facebook: tu a quel punto magari pensi "Non mi ha detto che lavorava per Zuckerberg". Arrivi a chiedere aiuto persino alla Donatella Raffai, che però ogni volta ti dice "Lo sai che sono anni che non lavoro a Chi l'ha visto, fattene una ragione". Poi riappare - ogni volta in cui Mercurio è allineato con Venere e Marte - e pretende che si esca entro massimo 1 giorno. Se per sbaglio quel giorno hai già un impegno improrogabile, diventi tu lo stronzo.

C'è l'amicocentrico. Si spezza un'unghia, ti chiama per sfogarsi. Si rompono le stringhe delle scarpe, ti chiama. L'ennesimo fidanzato/fidanzata lo/la molla? Ti chiama. E tu vorresti dirgli "Li becchi sempre stronzi, io comincerei a fare un esame di coscienza su chi sia davvero lo stronzo." Ma paziente ascolti. Dai consigli che non sono puntualmente ascoltati. Finché un giorno tu hai un problema, una vera grana. Chiami il tuo amico dicendo "Per una volta lui mi ascolterà". Se va bene, ti ascolta un minuto, forse ti dà un consiglio stupido e poi ti dice "Ma lo sai che oggi il barista mi ha rubato 10 centesimi di resto? No dico DIECI". E tu vorresti dirgli un set di insulti e riattaccare. Ma non lo fai.

Ogni riferimento a fatti o amici è puramente casuale, non mi chiamate e non chiedete in quale profilo rientrate: se rientrate in uno di questi non ve lo dico. Fatevene una ragione, il 50 % dei miei amici non sono in questi profili, una buona percentuale."

11 commenti:

giglio on 19/04/11, 11:23 ha detto...

Che grandi verità! praticamente sti amici li ho già conosciuti tutti, da paura....
Ciao, buona giornata

Alessandra on 19/04/11, 12:31 ha detto...

Io ho (avuto) diversi amici desaparecido, ma anche molti carta moschicida. Se ci ripenso mi va il sangue alla testa, ma è meglio riderci su! :-)

on 19/04/11, 13:00 ha detto...

e si è vero.. l'amicocentrico è il peggiore sencondo la mia esperienza..

ps: io mi sto divertendo a capire a chi ti riferisci eheheh

Lufantasygioie on 19/04/11, 14:35 ha detto...

bello il tuo post,complimenti per la creatività.
Io devo dire ho tante conoscenze...ma pochissimi amici...1.....2.......3.....boH!
A presto Lu

♥Giusy♥ on 19/04/11, 14:35 ha detto...

io ho tutta la collezione!
^_^ hihihi

Paòlo on 19/04/11, 16:00 ha detto...

Insomma, vedo che in molti avete alcuni amici nelle categorie da me descritte :-D

Enzo on 19/04/11, 17:32 ha detto...

Ho una collezione di "desaparecidos". Spariti nel silenzio, col silenzio di chi non ha il coraggio di dirti che non ..gli servi più. Solitamente sono una sottocategoria di quelli che ti "mangiano", raccontandoti la vita, sfogandosi per la delusione d'amore. Poi, ti espellono

Paòlo on 19/04/11, 17:37 ha detto...

Caro Enzo, i desaparesidos ogni tanto ritornano, se poi addirittura parlano male di te, allora rientrano in un'altra categoria: gli STRONZI, senza peli sulla lingua.

I am on 19/04/11, 20:14 ha detto...

Ma dove li beccate amici così?
Di amici ne ho pochi e sono meravigliosi, gli altri li considero meteore che passano e magari ti insegnano pure qualcosa ..su come evitarli.
Ciao buona serata

Paòlo on 19/04/11, 20:35 ha detto...

No bhé, tutti o quasi gli amici attuali sono persone meravigliose. Quelli descritti nel post sono ex amici o situazioni vissute da altre persone. Anche io sono dell'idea pochi ma buoni :-D

Cavaliere oscuro del web on 19/04/11, 23:20 ha detto...

Anch'io conosco molte persone;ma per gli amici meglio pochi e buoni.Comunque l'amicizia è un valore,che molti ritengono solo di convenienza.Serena notte a presto

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide