martedì, novembre 23, 2010

Vieni via con me, terza puntata



Anche ieri una puntata molto interessante. Questi alcuni pensieri sparsi scritti mentre guardavo la puntata.

Nel monologo Saviano ha spiegato che, al contrario di quanto detto, il problema rifiuti in Campania non è stato mai risolto, addirittura ci vorrebbero più di 50 anni per smaltire una montagna di rifiuti alta più dell'Everest. La cosa più incredibile è che, al contrario di quanto si pensa, ci sono rifiuti di aziende del nord, altamente tossici. E la gente pensa che sono sporchi, non sanno raccogliere i rifiuti, li buttano dalla finestra, mamma mia quante se ne dicono. Di certo i quintali di copertoni, materiali radioattivi e quant'altro non li producono nella case dei napoletani. Le aziende portano tutto lì e poi magari dicono "Guarda, non sanno risolvere il problema rifiuti".

Giusto ricordare che a distanza di così tanti anni, la strage di Brescia non ha ancora un colpevole, intanto però sono morte delle persone.

Arriva il momento di Maroni, che legge l'elenco dei successi contro la mafia. Cito questa cosa solo per la cronaca.

Gran brutto caso quello di Cucchi e chissà quanti casi simili ancora non sappiamo. Ecco altri elenchi, letti da uno degli operai saliti sulla gru a Brescia e da un rifugiato politico del Congo; quello sulle carceri è un bollettino di guerra.

Dopo due risate con Guzzanti - grande Corrado :-D -, ecco la Bonino che legge un elenco sulle donne, molto interessante. Tra le tante cose, sono rimasto sorpreso di scoprire che il delitto d'onore è stato tolto nel 1981: a voi ogni commento. Altro elenco di Susanna Camusso: pensieri delle donne che lavorano. Tra i tanti, mi è rimasto impresso Ho firmato un foglio di dimissioni in bianco. Previene la gravidanza oppure sarò carina per quel lavoro?. L'8 marzo donne - ed anche gli uomini - facciano una mega manifestazione, invece che andare al ristorante o in discoteca. E poi la ripetano il 9, il 10, l'11 finché qualcosa non cambia davvero.

E' il momento di David Anzalone, comico portatore di handicap. Riesce a dare messaggi seri, strappandoti un sorriso, davvero un grande.

Secondo monologo, Saviano parla dell'iniziativa di Don Giacomo, fondatore del "Progetto Sud", per portatori di handicap. Avevo sentito parlare di questo progetto, come sempre Roberto Saviano mi ha spiegato tantissimi aspetti che non conoscevo.

Ed ecco il finale, questa mi ha toccato nel vivo

Vado via perché questo paese ha perso una città come l'aquila
Resto quiperché voglio fare di nuovo una passeggiata al centro dell'Aquila 

13 commenti:

pdm on 23/11/10, 11:04 ha detto...

Guzzanti è un fenomeno

Paòlo on 23/11/10, 11:16 ha detto...

E' vero, è troppo forte, io ad esempio lo ricordo quando imitava Venditti, grandee :-D

I am on 23/11/10, 11:34 ha detto...

Buongiorno Paolo. No, non mi sono persa niente. Guzzanti fa sempre le stesse cose di sempre, tutti dicono sempre le stesse cose. La Bonino parla delle donne, ha fatto carriera parlando delle donne e non facendo niente per le donne. Il sessismo è rimasto, le differenze ci sono sempre... quindi fanno solo i loro interessi. Visibilità, audience e denaro... per loro. L'Aquila terremotata è Erici, è il Molise e tanti altri luoghi dove i danni del terremoto sono rimasti per anni ed anni. Manca una cultura nazionale di dignità. Meglio spegnere tutti questi tipi e darsi da fare seriamente.
Ti auguro una splendida giornata

Sara on 23/11/10, 12:34 ha detto...

Mi sa che dovrò interrompere il mio voto di astinenza da tv per Vieni via con me, a questo punto sono incuriosita :)
Guarderò su youtube

Paòlo on 23/11/10, 14:15 ha detto...

X I am. Guzzanti fa il comico, è il suo lavoro giustamente. X il resto gli altri fanno informazione, a partire da Saviano, che non è un "televisivo", quindi non gli frega l'audience, gli interessa informare chi come me non sapeva certe cose. Si può spegnere la tv, ma x una volta in tv stanno dando un programma diverso: intelligente ed educativo.

X Sara. Su youtube praticamente trovi tutti i video che coprono le 3 puntate, settimana prossima c'è l'ultima. La fanno anche in streaming sul sito della Rai. Io stesso, non avendo tv disponibili, la guardo su internet.

I am on 23/11/10, 16:35 ha detto...

Ma sicuramente hai ragione tu. La mia è delusione per un mondo che va secondo certi ritmi. Sono una romantica che vorrebbe tutti felici....
Ciao Paolo

Paòlo on 23/11/10, 16:53 ha detto...

Ti capisco, io anche vorrei un mondo migliore di questo. Intanto dobbiamo documentarci e documentare per migliorarlo. Poi è ovvio, ognuno ha le sue fonti preferenziali, giustamente.

Goccia di Neve on 23/11/10, 18:03 ha detto...

A me è piaciuto molto quello che ha detto un signore di cui non ricordo il nome. Diceva che i giovani dovrebbe andare via dll'Italia, ma solo per un periodo, per conoscere il mondo e le persone. Poi, ritornare, e costruire un futuro migliore nella loro casa. Bè forse le parole non erano quelle ma il senso si... bellissimo il post, come te Maroni l'ho solo citato pure io. Per parcondicio. Si sa mai che mi deleghi... ☺

Paòlo on 23/11/10, 22:38 ha detto...

E' Renzo Piano, un famosissimo architetto. Davvero parole sante le sue. In Italia è difficile avere lo sprint iniziale, ma dopo essere diventato qualcuno, è bello tornare per fare grande il nostro Paese.

Alessandra on 24/11/10, 01:16 ha detto...

Da quando ho letto "Gomorra" seguo tutto ciò che riguarda Saviano. Fazio, poi, mi è sempre piaciuto molto.

Questa trasmissione ha un valore indescrivibile. Mi commuove e mi fa rabbia allo stesso tempo.

Paòlo on 24/11/10, 11:04 ha detto...

E' vero, la segui in bilico tra la rabbia e la commozione, anche io provo la stessa cosa.

Gomorra al tempo non l'ho letto perché poi mi incavolo seriamente a leggere queste cose. Ma d'altra parte devo trovare il coraggio di farlo, come pensavo ieri "Meglio arrabbiato informato che felice ignorante".

Goccia di Neve on 24/11/10, 15:05 ha detto...

Grazie Paolo, me lo ricorderò. Cmq ho fatto un terribile errore: ho scritto deleghi invece di quereli, che era la parola che volevo dire! Il fatto è che sono due parole che ho appena imparato, insieme, e faccio ancora un po' di confusione... che figura...-_-

Paòlo on 24/11/10, 15:29 ha detto...

Ah figurati, errare è umano e in fatto di strafalcioni, a volte ne commetto di certi,che lasciamo perdere :-D

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide