giovedì, aprile 05, 2012

Tre anni di terremoto

A L'Aquila e provincia il terremoto non è durato un minuto, ma tre anni: per molti aquilani, senza casa, senza cari e senza giustizia, il terremoto non è mai finito, il dramma continua, anche senza telecamere dei tg, anche senza i politicastri che si sono fatti belli - avvoltoi - sparendo successivamente.

Ecco cosa è stato fatto e cosa sarà fatto. Un altro articolo racconta la situazione odierna, tutt'altro che rosea. Ecco un mio post sulla casa dello studente, un altro scritto da Mò dopo aver visto con i suoi occhi la situazione, lo scorso ottobre.

Mentre la maledetta ora sta per tornare, uniamoci tutti in silenzio per ricordare le 309 persone uccise dall'uomo, quell'uomo cinico, quell'uomo che ha fatto i soldi costruendo col culo gli edifici, mettendo degli studenti in un rudere spacciato per casa, costruendo un ospedale senza le più elementari misure anti sismiche, usando per le case la sabbia marina.

14 commenti:

Emanuele Secco on 05/04/12, 18:43 ha detto...

Che schifo... non riesco a dire altro.

E.

silvia on 05/04/12, 21:47 ha detto...

Che porcheria....Buona Pasqua Paolo.

Paòlo on 05/04/12, 22:02 ha detto...

Davvero, che vergogna. Buona Pasqua ragazzi.

Misciu on 06/04/12, 03:47 ha detto...

una vergogna

Alessandra on 06/04/12, 11:40 ha detto...

E' stato il mio primo (triste) pensiero stamattina guardando il calendario...

Cavaliere oscuro del web on 06/04/12, 14:19 ha detto...

Questa è la fotografia reale del nostro Paese. Mi ricordo anche degli altri post, tra l'altro ho avuto anche l'onore di ospitarlo nel mio blog.

Cavaliere oscuro del web on 06/04/12, 16:07 ha detto...

Ripubblicato un tuo post nel mio blog.

Marcello Affuso on 06/04/12, 17:04 ha detto...

Silenzio e una preghiera anche per chi non crede.
Un saluto

Paòlo on 06/04/12, 19:18 ha detto...

Sì Cavaliere tu lo sai che se vuoi ogni post del blog lo puoi riproporre - non parlo solo di L'Aquila, ma tutto -.

erborista1 on 06/04/12, 19:30 ha detto...

Ciao Paolo,non so se domani riuscirò ad avere un po' di tempo per il computer quindi gli auguri di Pasqua te li faccio così...clicca qui

Paòlo on 06/04/12, 20:37 ha detto...

Tanti auguri anche a te :-D

chaillrun on 10/04/12, 16:30 ha detto...

sarà..che poi hanno da pochi giorni sbloccato i soldi raccolti da quel pataccaro di Jovanotti (non mi piace come cantante insomma) per farne un teatro.. ma chi stabilisce le priorità di ricostruzione? O_°
cmq: ho creato il limbo al mio blog, se hai piacere a leggerlo dimmelo che nn riesco a rintracciare tua mail x mandare l'invito.
mia mail: chaillrun@gmail.com
ciao :-))

Paòlo on 10/04/12, 16:51 ha detto...

Chissà com'è che Jova non sta simpatico :-D Però è stata una bella iniziativa la sua, purtroppo il fatto che i soldi si sblocchino solo oggi non dipende da lui, sai bene che mega democrazia esiste in Italia: non c'è emergenza che tenga.

Ora vado a leggere.

TuristadiMestiere on 10/04/12, 18:25 ha detto...

hai detto bene. Il sisma ancora miete "vittime": gente senza casa, senza lavoro, senza la propria città. Senza speranza.

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide