mercoledì, aprile 18, 2012

Devo smettere di vedere le iene




Devo smettere di vedere le Iene: vedo troppi politicastri che, mai sazi dei tanti soldi che guadagnano, sfruttano i privilegi che non hanno e pure quelli che non hanno. Ora anche la spesa fanno a spese nostre: poi son buoni a dire "non c'è crisi". Noo, per te no, intanto la gente si suicida per la disperazione.

Devo smettere pure di leggere informarmi. Sono stanco di essere una persona informata e infelice, stufa e indignata. Ma chi me lo fa fare? Tanto non cambia un cazzo: i boccaloni credono lo stesso, gli incazzati si incazzano da soli, i politicastri fanno la faccia di bronzo e vanno avanti senza vergogna.

Allora o mi metto a giocare a Carmageddon con i politicastri o forse devo fare l'ignorantone. Massì, pazienza che mi fottono, io ho il grande fratello, la grande sorreta, il grande pirla ecc ecc.

"Qui da masticare non ci resta che il bavaglio" canta Frankie Hi Nrg. "E' un Paese l'Italia, che ci ha rotto i coglioni" risponde Masini.

Stasei tutta sera a fare la cronaca, ma lascio stare, le coronarie iniziano a far male.

10 commenti:

Strawberry on 19/04/12, 00:53 ha detto...

Un problema che mi pongo sempre anche io...informarmi e stare con le balls (metaforiche) che ruotano ogni giorno o intossicarmi di grande fratello in modo da inibire il cervello e pensare che sia tutto bello? bah, non lo so...credo che così facendo, farei solo il loro gioco...pazienza per le coronarie...:-)

Misciu on 19/04/12, 01:07 ha detto...

il mio professore del liceo diceva sempre: è molto facile governare un popolo ignorante. Quelli, bene o male, sono li per merito (colpa) nostro(a). e se tutti continuano a ignorare non cambierà mai nulla.

Alessandra on 19/04/12, 01:21 ha detto...

Io ho smesso da un po', giuro che stavo troppo male.

Paòlo on 19/04/12, 08:06 ha detto...

Diciamo che la mia è una provocazione: non posso essere quel che non sono e mi verrà sempre da cercare il pelo nell'uovo.

L'altro giorno vedevo che secondo i sondaggi oggi vincerebbe il partito dell'astensione - 35% -: è una cifra record, il che dice tutto.

Adriana Riccomagno on 19/04/12, 09:26 ha detto...

Ieri sera ho visto anch'io il servizio di cui scrivi e sono rimasta allibita. Ma anche dopo, a vedere come quel carabiniere della Questura è corso al richiamo di Corona... incredibile!

Sara... on 19/04/12, 10:41 ha detto...

Io è da molto che non ascolto più nulla, anche perché ogni volta che parlano sembra che si rivolgano a dei perfetti imbecilli.. che forse in fondo siamo!

La tua è una provocazione, la mia è una constatazione!

Sono anni che faccio parte di quel 35%, son stanca del meno peggio!

Ciao Paolo!!

giglio on 19/04/12, 10:55 ha detto...

grande Masini!
Concordo con te, pensavo la stessa cosa proprio oggi.

Paòlo on 19/04/12, 11:05 ha detto...

Adriana, quella è un'altra cosa che fa incazzare: un comandante al servizio di Corona, non perché rischiasse di essere rapinato o quant'altro. Noi stronzi dobbiamo chiamare il 112 e sperare che la pattuglia sia in zona e lui chiama il comandante che arriva in fretta e furia.

Sara, voglio vedere quando il 35 diverrà 50, poi 75 e poi 100.

Giglio, quando Masini cantò quella canzone a Sanremo, lo applaudii.

I am on 19/04/12, 16:27 ha detto...

Non guardo niente perché non possiedo televisore! Ma mi fido di quello che dici

silvia on 19/04/12, 17:51 ha detto...

Ciao Paolo io sono nauseata da anni, e faccio parte di quel 35% comunque che dire, su qualsiasi canale vedi ste facce di bronzo, x quanto mi riguarda sono tutti ladri, e finche saremo governati dagli esseri umani sara' così, perche' l'essere umano e' corrotto nonc'e altra spiegazone.

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide