lunedì, aprile 16, 2012

Gaetano Ferrieri, distrutto il suo gazebo

Sabato è stato sferrato un attacco contro Gaetano Ferrieri, da oltre 300 giorni in sciopero della fame. Per chi non sapesse la sua storia, legga il mio precedente post o legga sul suo sito ufficiale.

Ebbene, quanto accaduto sabato è spiegato bene sul blog AngeloCristoFanelli. Riassumendo, è stato revocato il permesso a Gaetano di sostare davanti a Montecitorio, aveva 7 giorni per sloggiare. Ma dopo 20 minuti invece ecco che arrivano per mandarlo via. Incredibile, le vecchine che sono sfrattate dalle case occupate abusivamente, rimangono su una strada. Quando si tratta di rimuovere un'auto incendiata, una discarica abusiva, passano mesi o anni. Ma quando si tratta di "rimuovere" un personaggio che dà fastidio, si è così zelanti da non aspettare nemmeno la settimana.

Ed ecco che tutta la sua roba viene buttata: il suo gazebo, i suoi integratori, i suoi libri e i suoi appunti.




5 persona inoltre sono state portate via: una di loro aveva appena rifatto il cartello per spiegare come mai Gaetano era lì: è stato arrestato con altri 4 - giusto perché erano lì -. Sentendo testimonianze, pare che siano stati arrestati perché parlavano con Gaetano. E' ufficiale, adesso parlare con lui è reato, questa mi mancava.



Gaetano è ancora lì, senza tenda, ma che resiste, ma per quanto riuscirà?


Intanto diffondo un suo appello

CARI AMICI VI CHIEDO UN AIUTO;NON HO PIU' NULLA,solo una poltroncina pieghevole,una bandiera e la mia DIGNITA',io sono qui e continuerò imperterrito,devo ricomprarmi le medicine e gli integratori oltre a alcune cose per ripristinare i cartelli e altro oggetti di prima necessità vedete voi Grazie IO STO CHIEDENDO CONTRIBUTI PER POTER SOSTENERE DEI COSTI MINIMI,non mi sto arricchendo,faccio visite mediche private di controllo con relativi prelievi e esami,pago la chiavetta internet,bevo succhi e centrifughe oltre ad assumere ferro e vitamine,prendo integratori a base di gelatine d'erbe che trovo solo all'estero,cerco di resistere per lottare contro un sistema che ci sta distruggendo,chi non crede venga qui e veda direttamente poi critichi....GRAZIE TUTTO E' TRASPARENTE BASTA SEGUIRMI NOTTE E GIORNO SONO MICA UNO DEI LADRONI POLITICI: PER CHI VOLESSE FARE DONAZIONI PER IL PROGETTO PRESIDIO PERMANENTE A MONTECITORIO TENIAMO A SPECIFICARE CHE ATTUALMENTE L’UNICO CANALE RICONOSCIUTO E’ QUELLO DELLA RICARICA POSTEPAY. QUI DI SEGUITO E’ POSSIBILE TROVARE I DATI NECESSARI PER EFFETTUARLA. Postepay n. 4023600609283272 intestata a Gaetano Ferrieri codice fiscale: FRRGTN57L06A757T Potete effettuare le ricariche presso una qualsiasi ricevitoria SISAL abilitata, presso un qualsiasi sportello POSTE ITALIANE, sul sito di POSTE ITALIANE, NO PAYPAL. ……IL PRESIDIO RINGRAZIA ANTICIPATAMENTE E VI INVITA ALLA PARTECIPAZIONE IN LOCO. Questo è l’unico conto riconosciuto da noi del presidio per eventuali vostri versamenti che spero comunicherete direttamente tramite un sms al numero 3336677839 Per questo ringraziamo anticipatamente. Grazie un Abbraccio Gaetano Ferrieri


Sono preoccupato perché adesso la situazione comincia a farsi brutta, qualcuno lo vuol togliere di mezzo: lui ha resistito tutta l'estate scorsa e tutto questo inverno, sotto ogni interperia. Ora senza gazebo non so quanto possa reggere, oltretutto leggo dalla pagina Facebook che appunto fanno storie solo se ci parli. Ma in quale cazzo di Stato succede che ti arrestino perché parli ad una persona?

Diffondete il mio post, fate copia incolla, diamo risalto alla notizia, taciuta da tutti i tg, dai giornali. Diffondiamo noi la voce, se non lo facciamo noi blogger, chi sperate che lo farà?

5 commenti:

I am on 16/04/12, 23:42 ha detto...

Hanno una paura fottuta e cercano di spaventare. Che fine stiamo facendo?

Paòlo on 17/04/12, 00:08 ha detto...

Mah, non so che fine faremo: si dice però che ognuno è artefice del proprio destino. Cerchiamo di esserlo, per quel che possiamo fare.

nonnina on 17/04/12, 14:41 ha detto...

Purtroppo dobbiamo essere artefici anche del destino degli altri, come quello dei nostri figli.
E restando a guardare come hanno trattato Gaetano, senza muovere un alluce
la nostra prole da che parte starà?

erborista1 on 17/04/12, 19:37 ha detto...

Ciao Paolo,non ho parole,siamo in uno stato di polizia.

Cavaliere oscuro del web on 18/04/12, 10:19 ha detto...

Sempre peggio!

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide