martedì, settembre 23, 2008

E dopo la metro, tocca alla bici

Eh già, perché dopo che sono stati bocciati i finanziamenti per la metro, adesso arriva la bocciatura per le ciclabili. A segnalarlo 02blog.

Eh sì, perché tolgono spazio ai parcheggi, posti auto che si fanno pagare in centro. Siccome la ciclabile è gratuita, non conviene farla. In barba ai buoni propositi ecologisti e alle tante belle parole per far bella figura all'Expo.

Lo si vuole capire che Milano sta collassando con tutte ste auto che girano in città? Io comincio a perdere le speranze di avere una città a livello di quelle europee, con rete metropolitana che ti porta ovunque o quasi, rete ciclabile per girare con la due ruote senza rischiare la vita e camminare potendo respisare un'aria quasi decente. D'altra parte, se si punta sull'auto, che mi posso aspettare?

A proposito, devo scrivere a Chi l'ha visto per chiedere se qualcuno ha visto in giro per Milano il bike sharing. Sembra sparito.

2 commenti:

mò ha detto...

come dicevo qualche post fa': sempre peggio eh!

Paòlo on 23/09/08, 20:28 ha detto...

Quano penso che si sia toccato il fondo, vedo che si comincia a scavare. Oggi leggo che in realtà le piste saranno fatte.

Sono stufo di parole, voglio i fatti. Quando vedrò le metro fatte , le piste fatte e il Bike sharing in funzione, crederò.

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide