mercoledì, settembre 24, 2008

Contro le cimici? Niente cani sui treni

Ogni tanto purtroppo si sente di persone punte sui treni. Il fenomeno non sembra arrestarsi, nonostante qualche tempo fa siano state ristrutturate e ripulite da cima a fondo 500 carrozze.

Se il fenomeno continua, significa che il problema non è del tutto debellato. Forse ci sono altre carrozze da far ripulire.

Adesso Trenitalia decide questo provvedimento. Dal 1 ottobre sarà vietato portare sui treni cani di grossa taglia. Potete leggere il comunicato sul sito di Trenitalia.

Rimango dubbioso su questa decisione. Innanzitutto perché solo i cani di grossa taglia? Perché quelli di piccola sono esenti da cimici e pulci?

Comunque pur viaggiando molto, ho visto cani sul treno max una volta. Non m isembra che ci siano così tanti cani sui treni da giustificare questo attacco di insetti. Oltretutto mica tutti i cani sono pulciosi, anzi, con i moderni medicinali, penso che i cani siano ben tenuti.

Io non so come puliscano i treni. Di certo non basta una passata di straccio, aspirapolvere e un po' d'acqua sui sedili. CI vogliono detergenti, specie sui sedili. Questi dopo un po' d'anni vanno comunque cambiati, perché se questi insetti fanno il nido nel sedile, non c'è detergente che regga, serve la disinfestazione.

Spero che Trenitalia già abbia questi accorgimenti, per il resto resto scettico sulla funzionalità del provvedimento sui cani.

1 commenti:

mò ha detto...

MA poveri cani, di certo sono più puliti loro di molte persone..... certo però che le studiano tutte per convincere la gente a non prendere il treno: se devo portare il cane come faccio? e perchè poi se è piccolo si, quelli piccoli non possono essere pulciosi?
pulirli i treni è faticoso... allora vietiamoli pure a chi puzza o è sporco hihihi

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide