mercoledì, novembre 19, 2008

Depenalizzare gli errori medici

Questa notizia mi fa sorridere anche se non c'è per niente da ridere. Leggo da haisentito che c'è una proposta di legge per depenalizzare gli errori dei medici. Pensate che hanno pure voluto chiedere ai medici se approvassero tale disegno di legge ed inspiegabilmente 9 su 10 sarebbero favorevoli. Perché non si è chiesto la stessa cosa a chi sta pagando questi errori in modo diretto - protesi montate male, infezioni, garze scordate nella propria pancia - o in modo indiretto - perdere una persona cara durante una gravidanza, un'operazione alle tonsille, un'operazione all'appendicite -.

D'altra parte, per alcuni esponenti del Popolo delle libertà

Ora la giurisprudenza non dà margini di certezza, i tribunali decidono in modo discrezionale, non c’è uniformità e i cittadini possono fare causa contro tutti e tutto


insomma il tutto si ridurrebbe ad un capriccio dei cittadini. Ma sì, non cammino più dopo un'operazione, denunciamo il medico per dar sfogo alla mia noia. Ma sì, ho perso una persona perché hanno sbagliato diagnosi, denuncio il medico. Solo dei piccoli passatempi.

Domani che penseranno? Depenalizzeranno lo strupo sulle donne, perché se no si riempe il tribunale di cause di ipotetiche violenze? Chiediamo non alle donne, ma agli strupatori in carcere se sono d'accordo.

1 commenti:

mò ha detto...

che scandalo!
poi proprio in italia che di mala sanità nonne sappiamo nulla.....e ci credo che i medici sono d'accordo, mica sono scemi!
e i diritti di chi sta male?e i mallati nessuno li interpella?

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide