mercoledì, ottobre 22, 2008

Brutta storia di omertà

Questo articolo, oltre che farmi arrabbiare verso certi criminali che girano tranquilli per le nostre strade, mi fa sdegnare per l'omertà che si è alzata.

Nessuno che si è mosso per aiutare le due giovani, specie per la ragazza che ha subito i palpeggiamenti. Come è possibile che sul bus, a partire dal guidatore, fino ai passeggeri, tutti abbiano ignorato. Non se ne sono accorti? Oppure è valso il senso di paura o menefreghismo.

Poi non lamentiamoci che succedono certi episodi e che per le strade giri di tutto, se si fa finta di niente quando accadono, di certo non miglioreranno mai le cose. Intanto la ragazza ha subito un brutto shok ed ora - giustamente - ha paura anche di salire sul bus da sola, visto chi puoi incontrare e visto quanto conta la gente intorno quando si tratta di aiutare.

2 commenti:

mò ha detto...

mamma mia che schifo! capisco che la gente possa aver paura, ma cazzo (scusa il termine) non puoi rimanere impassibile davanti ad una cosa del genere! se tutti si ofssero mossi avrebbero avuto di certo la meglio sui due delinquenti... non oso immaginare quello che ha provato quella ragazza...siamo tutti capaci a lamentarci, ma poi quando si trata di fatti....

Paòlo on 22/10/08, 23:00 ha detto...

Oltretutto li hanno fatti scappare, così sono liberi di importunare altre persone.

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide