venerdì, maggio 27, 2011

L'impianto elettrico



Una persona è come un impianto elettrico: quando una persona viene ferita da un amico, da un conoscente e rimane male, è come se qualcuno danneggiasse la gomma isolante che copre il filo, lasciando il rame visibile.

Ogni volta che il ricordo porta a quell'avvenimento che ci ha ferito, è come una goccia d'acqua o un corpo esterno che va sul rame, provocando un doloroso cortocircuito. Il tempo è il nastro adesivo, che chiude il rame: peccato solo che un filo col nastro adesivo non è come un filo nuovo, la ferita rimane anche se è cicatrizzata. Però un buon amico può essere l'elettricista che ti aiuta a sostituire il pezzo di filo danneggiato e ti aiuta a non avere cortocircuiti.

Non so com'è che oggi mi sia venuta in mente questa metafora, ma l'ho voluta condividere con voi.

Foto di aldoaldoz, Flickr.

9 commenti:

il_cesco on 27/05/11, 09:01 ha detto...

e hai fatto bene. sembra che conosca un pezzo della vita :)

Laura on 27/05/11, 09:03 ha detto...

Beh, che sarebbe il mondo senza metafore? Noi siamo un'unica metafora di noi stessi e la tua è bellissima Paolo.

Lufantasygioie on 27/05/11, 10:29 ha detto...

ciao Paolo,ho notato che ncge a te mancano i follower,novità in merito?
lu

giglio on 27/05/11, 11:08 ha detto...

Il tempo è un buon guaritore, ho sempre sostenuto, ma sì, la cicatrice rimane eccome!
Ciao!

Waterwitch on 27/05/11, 11:44 ha detto...

Eccome se rimane la cicatrice e se l'elettricista non è bravo o non c'è proprio dopo un pò il nastro adesivo cede...

Paòlo on 27/05/11, 13:58 ha detto...

Sibi contento che vi piaccia :-D

Lu, mi sa che abbiamo un po' tutti questo problema. Solito blogger.

Anonimo ha detto...

Mi piace molto questa metafora..
Ogni tanto anch'io parlo per metafore..convinta che anche gli altri capiscano quello che voglio dire..ma spesso mi guardano straniti!!!!

Paòlo on 27/05/11, 21:54 ha detto...

Anche a te quindi piacciono le metafore, visto il successo ne metterò altre, magari anche allegre :-D

Cavaliere oscuro del web on 27/05/11, 22:33 ha detto...

Questa metafora fa riflettere molto.La situazione di Blogger è ancora in alto mare.Serena notte a presto

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide