mercoledì, ottobre 05, 2011

Giallo di Perugia

 
Lunedì sera arriva una sentenza che non mi ha sorpreso: Sollecito e Amanda liberi. Me l'aspettavo, ma non perché credessi nell'innocenza: con tutte le prove smontate, ecco che l'accusa è stata smontata e alla fine è arrivata l'assoluzione.

Non voglio entrare nel merito della colpevolezza, purtroppo a volte si parla senza sapere tutti gli atti. Ma vorrei segnalare un dato di fatto: nella prima sentenza è arrivata la condanna ed ora la piena assoluzione. Fa riflettere che ci siano state due sentenze opposte: questo è successo a causa di prove del primo processo annullate poi nel secondo. Quindi sono state sbaglliate le indagini? Le prove sono state inquinate o malinterpretate? Difficile capirlo.

Intanto una persona è morta, e non sappiamo cos'è successo quella notte.

Foto di sneacker, Flickr.

11 commenti:

Cristian Pappafava on 05/10/11, 10:12 ha detto...

Paolo, purtroppo la giustizia Italiana fa veramente schifo. Io penso (ed è solo un mio pensiero) che non è possibile che tutte le prove e le accuse siano state smontate!!! Allora non erano prove. Giusto?
Secondo me il Dio denaro ha permesso questo cambiamento......poi magari....sono innocenti davvero anche se io non lo penso.

Sara... on 05/10/11, 12:06 ha detto...

Concordo con la frase la giustizia Italiana fa veramente schifo!
Se sono colpevoli ora sono fuori, se sono innocenti hanno fatto 4 anni di galera.. in un modo o in un altro.. la giustizia ha fallito ancora!

Paòlo on 05/10/11, 12:30 ha detto...

La giustizia fa schifo, ma al contrario di quello che ho sentito, il problema potrebbero non essere i giudici, bensì chi ha fatto le indagini. Non so accusando loro, dico solo che se delle prove vengono invalidate, o il giudice sbaglia ad invalidarle, o chi ha procurato queste prove ha sbagliato.

Di certo qualcosa non ha funzionato.

on 05/10/11, 13:04 ha detto...

qualcuno ha sbagliato questo è certo: o in primo o in secondo grado qualcuno ha sbagliato. ma non si può per questo dare la colpa ai giudici sempre: loro giudicano in base alle prove,e se le prove sono state confutate, o sono stare rilevate male, o qualcuno ha fatto degli impicci.... è il sistema che è malato.
e poi non capisco questa indignazione della gente, che vuole trovare un colpevole per forza, pare che siano tutti parenti di Meredith bah

ah, dimenticavo: chi usa questo caso per denigrare la magistratura e buttarlain politica (un certo Alfano Angelino, senza fare nomi) è un poveretto

Paòlo on 05/10/11, 18:19 ha detto...

Tra l'altro, secondo me la differenza tra Rudy e gli altri due non sono i soldi, bensì delle prove più schiaccianti per il primo.

Paòlo on 05/10/11, 18:19 ha detto...

A, per quanto riguarda Alfano, non sto nemmeno a perdere tempo a commentare, si autocommenta.

Alessandra on 06/10/11, 00:18 ha detto...

Qualcosa è andato storto, siamo tutti d'accordo. Certo che se penso ai famigliari di quella povera ragazza mi viene male...

Paòlo on 06/10/11, 11:05 ha detto...

Eh già Alessandra, per un'Amanda che festeggia con gli statunitensi, i genitori di Meredith hanno perso una seconda volta la figlia.

Cristian Pappafava on 06/10/11, 11:21 ha detto...

Giusto Paolo. Amanda diventa una star, Sollecito pure.....e intanto Meredith non c'è più e la sua famiglia non avrà mai giustizia. Che schifo davvero!!! Non posso nemmeno più commentare altrimenti scriverei solo insulti e parolacce.

Paòlo on 06/10/11, 11:46 ha detto...

Sai Cristian, se loro sono innocenti fanno bene a festeggiare. Se io fossi accusato ingiustamente, sarei felice di uscire dal carcere. Se sono colpevoli, non dico nulla nemmeno io per non iniziare a "sproloquiare".

Cristian Pappafava on 06/10/11, 15:45 ha detto...

Certo hai ragione! E' che mi sembra strano che prima ci siano prove e poi ad un certo punto......assoluzione piena.
Boh....
Non so che dire guarda....

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide