giovedì, gennaio 15, 2009

Malasanità è fare un complimento

A proposito delle parole scritte due giorni fa, proprio oggi ne ho letta una da haisentito che non fa che dare conferma alle mie parole e al mio sdegno.

Come se non bastasse il danno procurato uccidendo una ragazza per un'operazione che si dovrebbe fare ad occhi chiusi, ora da un'indagine escono le beffe, cioé il tentativo fatto per coprire il tutto.

Sì è nascosto alla famiglia la morte immediata della ragazza, trasferendola in altro ospedale facendo credere che fosse viva, modificando la sua cartella clinica. Così mentre l'ospedale non è ancora nell'occhio del ciclone, si sistema in fretta e furia l'impianto elettrico.

C'è da mettersi le mani nei capelli, da sdegnarsi. In Italia succede anche questo. L'operazione più banale diventa rischiosa, in più ai parenti si fa credere il falso, per pararsi del grossolano errore. E pensare che dalla classe politica è pure arrivata questa proposta qualche tempo fa.

1 commenti:

mò ha detto...

senza parole

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide