venerdì, dicembre 05, 2008

Bike sharing, finalmente

Dopo mesi di attese, delusioni, colpi di scena e tanti interrogativi, finalmente il 3 dicembre parte a Milano il bike sharing, denominato bikemi.

E' stato un parto travagliato ma finalmente abbiamo le prime 66 stazioni dove noleggiare una delle 850 biciclette. Certo questo è solo l'inizio, si confida che nel tempo avremo le prime stazioni anche oltre la cerchia della circonvallazione. Tra l'altro un'altra cosa forse da sistemare è il fatto che ora è accettata solo la carta di credito. Questo esclude dal servizio una buona fetta dei clienti più papabili, ovvero gli studenti. Non tutti hanno una carta di credito, specie quelli delle superiori.

Però intanto si cominci, poi via via penso che il servizio potrà essere migliorato. Tra l'altro nei primi mesi ci saranno delle offerte lancio per l'abbonamento.

Sul sito potete vedere tariffe, potete abbonarvi online e potete visionare - funzione molto utile - al momento quante bici sono disponibili nei vari parcheggi.

Spero che l'iniziativa si riveli un successo, potrebbe permettere al servizio di espandersi. Forse questo può permettere a tutti i ciclisti di guadagnare importanza e di farsi sentire sulle piste ciclabili.

2 commenti:

mò ha detto...

fissato proprio eh? :-)

Paòlo on 05/12/08, 11:11 ha detto...

Eh sì. Quante volte dovevo andare in posto lontano da casa, ma scomodo con i mezzi. Allora mi toccava prendere la metro e poi proseguire a piedi, oppure partire da casa con la bici. Così posso fare metro più bici. Oppure la uso in centro quando devo andare in vari posti, senza partire da casa con la mia.

Tra l'altro come detto nell'articolo, così aumenta il traffico ciclistico, e si può rompere le scatole maggiormente per le ciclabili.

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide