sabato, maggio 24, 2008

Billy Elliott vive a Lambrate

Leggo su 02blog di una storia simile a quella del film di Billy Elliott.

Nel film è il padre ad osteggiare questa passione del balletto del figlio, ritenendola non da vero uomo. Erano altri tempi, nel 1984. Invece oggi, l'Elliott lambratese è perseguitato dai suoi compagni delle elementari, che "da veri maschi", lo hanno perseguitato per mesi, con idiozie tipo Ballerino=gay, come se tutti i ballerini fossero gay e come se gay fosse qualcosa di negativo.

Storie tristi, che fanno capire come c'è molta ignoranza e sempre meno rispetto per chi non fa parte del branco e chi abbia una propria idea diversa da quella altrui. Come indicato da alcuni utenti, fossi la direttrice punirei questi bulli a fare i ballerini per tutto il prossimo anno.

2 commenti:

mò ha detto...

Finchè ci sarà gente stupida che cade ancora in questi luoghi comuni sentiremo sempre ste notizie! e se i ragazzi pensano queste banalità (tipo ballerino=gay) di sicuro da qualche cosiddetto "adulto" l'hanno sentita! l'ignoranza è una brutta bestia ragazzi....

Paòlo on 24/05/08, 12:56 ha detto...

Difatti, i bambini mica nascono imparati con queste sciempiaggini.

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide