mercoledì, febbraio 25, 2009

Calcio, arriva il cartellino arancione

Quante volte in una partita ci sono falli che, a punirli con il rosso si esagera, ma a punirli col giallo sembra poco? Mi riferisco a falli duri involontari, oppure falletti poco duri ma poco sportivi.

Collina ha avuto l'idea per risolvere questo problema, con il cartellino arancione, ovvero l'espulsione a tempo. In caso di arancio, il giocatore si accomoda fuori dal campo per alcuni minuti, per poi tornare in partita.

Questo permetterebbe all'arbitro di gestire meglio certe situazioni scomode, addirittura forse ci sarebbero meno proteste per eccesso di zelo o eccesso di morbidezza di un direttore di gara. Anche lo spettacolo guadagnerebbe. In un momentaneo vantaggio numerico di una squadra, questa magari aumenterebbe il ritmo per cercare il gol in quei 10 15 minuti in cui alla squadra avversaria manca un giocatore.

Spero che questa idea sia applicata, anche se poi ci sarebbe ancora un grosso aspetto da risolvere, ovvero che con il calcio che è sempre più frenetico, sempre sotto l'occhio di moviolisti e in un calcio dove un errore arbitrale può anche costare milioni ad una squadra, si deve affrontare in fretta il tema per diminuire questi. Valutino se è meglio il doppio arbitro, se è meglio la tecnologia o un connubio tra le due idee. Purché si agisca presto.

1 commenti:

mò ha detto...

figata! così si che si movimentano le partite :-)

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide