domenica, giugno 03, 2012

Simpatiche situazioni da condominio

Stasera avevo appena finito di lavare i piatti, ero al telefono con Mò, quando suonano alla porta: era il mio vicino di casa ed un'altra vicina: lei era rimasta chiusa dalla porta. In teoria da noi le porte si aprono da fuori, ma la chiave era attaccata alla porta, la quale sbattendo si è leggermente girata: porta bloccata.

Inoltre era saltata la luce, ecco perché era uscita senza chiave. Siccome la chiave era incastrata, non c'era scelta, si doveva chiamare il fabbro. Chiamiamo un primo numero, poi un cellulare ed infine il numero del pronto intervento serale. Volevano 80 Euro solo per dirti buonasera e poi un altro importo da 70 Euro a 190 Euro. Stavamo per dire Ok, ma in quel momento cade la linea: al mio collega era finito il credito: dohhh. Poi al mio collega viene di provare a sentire i Vigili del fuoco.

Li chiamiamo, spieghiamo che non è un'emergenza, nel senso che non c'era il gas acceso o altre emergenze immediate: loro ci dicono che escono comunque. Arrivano due camionette, forse erano già in giro in zona, dato che hanno fatto davvero in fretta. Riescono in qualche modo ad aprire ed entrare. Come si può dire, una serata diversa dal solito. Ah piccolo particolare, la vicina parla solo inglese e ha beccato me ed il mio vicino, che probabilmente mentre a scuola spiegavano l'inglese, noi eravamo in un'altra dimensione.

9 commenti:

Artemisia1984 on 03/06/12, 11:41 ha detto...

Dai ... alla fine tutto è bene quel che finisce bene! avete fatto anche un ripasso di inglese! Buona giornata :)

Alessandra on 03/06/12, 16:30 ha detto...

Adoro queste situazioni di solidarietà! E adoro questi raccontini di vita quotidiana :-)

Paòlo on 03/06/12, 17:51 ha detto...

X Artemisia, forse più un ripasso di linguaggio a gesti :-D

X Alessandra, sì ci si aiuta, vedo un clima positivo tra condomini.

giglio on 03/06/12, 18:08 ha detto...

quindi ha risparmiato i soldi del fabbro?
Meglio così.
ciao, buona serata

Paòlo on 03/06/12, 18:23 ha detto...

Sì giglio, per fortuna esistono i vigili del fuoco, che oltre che salvare le vite sanno aiutare in queste piccole disavventure.

Pier(ef)fect on 04/06/12, 11:52 ha detto...

uhahaha porella, me la immagino impanicata a spiegarvi che problema aveva... i vigili del fuoco in genere sono più rudi, ma almeno non spendi 300 euri di fabbro...

Paòlo on 04/06/12, 12:29 ha detto...

Invece sono andati con i guanti di gomma, non hanno rovinato la serratura.

chaillrun on 04/06/12, 15:16 ha detto...

breccia in un'Italia (pompieri.. va bé son volontari ..occhei) che ancora funziona..
ma nn avevi fatto spagnolo te?? :P
buona settimana

Paòlo on 04/06/12, 15:23 ha detto...

Io parlo la mia lingua, farfuglio qualcosa in simil inglese, sparo due parole di francese - che un vero francese si indignerebbe -, ma lo spagnolo zero tondo: mai affrontato :-D

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide