mercoledì, aprile 29, 2009

Licenziata perché accede a Facebook mentre è in malattia

Capita ogni tanto di ammalarsi, di avere un po' di febbre e farsi qualche giorno a casa. Ci sono persone come me che, a parte se la febbre è proprio alta, a letto dopo un po' non riescono proprio a starci e devono alzarsi.

Allora ci si svaga davanti la tv o magari si naviga un po' su internet. Ecco che magari si fa la visita a facebook, che c'è di male, il fatto che si è malati, non vieta di fare queste cose.

Invece ad una compagnia assicurativa non è piaciuto ciò, così una dipendente che ha visitato Facebook mentre era malata è stata licenziata da questa compagnia, come potete leggere su Webmasterpoint.

Assurdo, non si sta violando alcuna regola. Si è in casa e ci si sta curando, una visita a Facebook ed in generale una navigata in internet non è vietabile.

Secondo me questa potrebbe essere la prima scusa per lasciare la dipendente a casa, forse l'azienda da un po' pensava di lasciarla a casa e stava aspettando l'occasione. E' l'unica spiegazione plausibile che riesca a dare, per il resto il fatto resta grave secondo me.

5 commenti:

pdm on 29/04/09, 09:21 ha detto...

Non so se è più grave o più assurdo. All'interno della vicenda capto due correnti diverse: la prima è quella dei datori di lavoro che vogliono prendersi tutte le libertà per fare ciò che vogliono dei dipendenti. Storia vecchia. La seconda, più nuova, è questa costante demonizzazione di internet. Per chi non la usa, la rete sembra essere il male assoluto. Prima o poi la smetteranno.

mò ha detto...

secondo me la tizia era già sotto "osservazione" da un po' e questa è stata la scusa buona per cacciarla.

Paòlo on 29/04/09, 15:34 ha detto...

E' vero che al lavoro Facebook può essere troppo distrattivo, io stesso non lo uso per non farmi tentare. Però quando sei a casa non possono dirti nulla.

phoebe on 29/04/09, 22:36 ha detto...

E' una scusa, non sapevano che inventarsi...l'unica spiegazione che trovo...però è assolutamente grave. Perchè potrei capire su una persona, che approfitta per svolgere faccende fuori, hobby, o altro.. ma questo assolutamente no!

marco ha detto...

io ho letto che è stata licenziata per la fine del rapporto di fiducia dato che lei aveva chiesto di stare a casa per una forte emicrania che gli impediva di stare anche davanti al pc(cosa che doveva fare al lavoro)

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide