lunedì, agosto 11, 2008

Olimpiadi, lo sport più forte delle guerre

Finalmente riesco a parlare dei valori delle Olimpiadi. Dopo la cerimonia in pompa magna per la Cina - spettacolare debbo dire -, si comincia con i giochi.

Purtroppo arrivano brutte notizie dalla Georgia dove ci sono dei conflitti interni, poi la Russia ha attaccato la Georgia. Morti e il solito spettacolo desolante della guerra. Nell'antica Grecia durante le Olimpiadi non si faceva alcuna guerra, oggi questi valori non valgono più nulla?

Tutto ciò ovviamente si rispecchia ai giochi, dove la Georgia prima minaccia di andarsene, poi fa per andarsene veramente, ma poi il presidente georgiano ha chiesto ai suoi atleti di rimanere.

E così ecco che arriva un bronzo, un segno che si doveva rimanere. Ma lo sport riserva altri colpi di scena e così ecco sul podio al secondo e terzo posto rispettivamente un'atleta russa ed una georgiana - ha vinto una cinese -. Ecco una scena che vorremmo sempre vedere, l'atleta russa abbraccia e bacia la georgiana. Per loro non esistono guerre, esiste lo sport e voglia di pace.

1 commenti:

mò ha detto...

Questo è quello che vorremmo vedere sempre... pace e fratellanza.... sembrerà una frase fatta ma è così

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide