venerdì, agosto 01, 2008

Gaffe o senso di coscienza

Altro capitolo nero della storia, che è stato oscurato con grande cura in Cina. Tanti studenti in una protesta pacifica ma decisa. La storia la potete leggere bene su Wikipedia. Comunque è nata come manifestazione di cordoglio verso il riformatore Hu Yaobang. Purtroppo si è tentato via via di ostacolare questa manifestazione, col risultato che si ottenne via via una protesta.

La notte del 3 giugno ci fu una delle azioni più ignobili, a mio parere. Fu ordinato all'esercito di intervenire con la forza e con le armi contro degli studenti disarmati. Fu un massacro, negato ovviamente dall'esercito cinese.

Arriva da haisentito la notizia che un quotidiano ha pubblicato delle foto scottanti sul massacro, che smentisce anni di insabbiamento.

Errore? Mmm qua forse qualcuno ha messo una mano sulla coscienza, sfruttando il fatto che gli occhi sono tutti puntati sulle olimipiadi di Pechino e ha gettato il sasso. Poi non sapremo mai le vere intenzioni, comunque spero che qualcuno noti il sasso gettato, anziché girarsi tutti di spalle.

1 commenti:

mò ha detto...

Spero proprio che sia stata intenzionale questa cosa, e non un errore... è ora che la gente sappia! il problema è che i cinesi continuano a rimanere al buio....

Articoli correlati

 
Pαòℓσвℓσg Copyright © 2010 Blogger Template Sponsored by Trip and Travel Guide